martedì 9 febbraio 2016

CE SO ARIVATO PURO ST'ANNO

Ce so arivato puro st'anno a sto 9 febraro der cazzo e 'nfonno 'nfonno nun me pare che fusse così dificortoso: quarche stranuto, quarche rotta d'ossa, 'n parde bestemmione quanno ce vo ce vo, sórdi pocacci assai li mortacci sua, ma 'ntanto ecchime qua, piatevela 'nder culo.
So 984 mesi, 29.951 giorni co li ventinove, 718.824 ore. Ve basteno? Ammé no. Vojo li trentamila giorni e puro deppiù, e tu Bruno Cavalliere nun t'azzardà a ricontà che io li conti ancora li so fa.
Comunque state bboni che nun ve li vengo a rompe a voi li cojoni pe arivà a sti trentamila e passa. Pe stavorta ve saluto e v'aringrazzio de esse amichi mia de me, però si me fate incazzà allora ve manno a dì che doppo morto ve vengo a tróva uno pe uno e ve mozzico le chiappe, ve fo er soletico sotto a li piedi, ve fo li bozzi ve fo.
Ce arisentimo bella gente, mo ciò da fa.

48 commenti:

  1. Trentamila? Troppa modestia per uno che 'se la tira', come te.
    Vabbè dai, Vin, qualche acciacchetto ci sta, basta che girino al largo da quella tua mente "aperta, lucida, acuta, geniale, agile, pronta, sottile, vivace, profonda, potente, illuminata, fervida".
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma mia Cris, mi hai fatto fiventare rosso a leggere tutti gli aggettivi. Grazie per gli auguri e per tutto, sei troppo buona.

      Elimina
  2. auguri!!!!!
    e compartecipo al bel commento di Cristiana :))
    un abbraccio grande grande

    RispondiElimina
  3. Ti ho fatto già gli auguri su FB ma te li rifaccio volentieri qua perchè te li meriti tutti di cuore.
    Augurissimissimi <3 <3 <3 tutti per te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho avuto ancora il tempo di fare un salto su FB, comunque ti ringrazio frafalla.

      Elimina
  4. Caro Vincenzo, auguri!!! poi mi aggiungo al commento dell'amica Cristiana:)
    Ciao e buona giornata caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Pure tu mi vuoi fare arrossire. Siete veramente buoni.

      Elimina
  5. Risposte
    1. Ciao Manuel, che bello ritrovarti qui. Grazie mille amico mio.

      Elimina
    2. Non sono mai andato via... ...

      Elimina
  6. Che dire Vincenzo... continua a rompermeli li cojoni, per altri 984 mesi, 29.951 giorni co li ventinove, 718.824 ore, che non saranno mai troppi.
    Buon compleanno cazzutissimo amico mio :)

    Xav

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il cazzutissimo amico tuo ha tutta l'intenzione di seguire il tuo consiglio. Grazie grande Xavier.

      Elimina
  7. Grande Enzo. Augurissimi! :)
    (Anche da parte del mi babbo tuo coetaneo - ma più giovane di tre mesi e un'anticchia, il teppistello... :D)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I tuoi auguri li apprezzo tantissimo, lo sai, ma quelli del tu babbo -permettimelo- mi fanno tanto tanto piacere. Ringraziamelo.

      Elimina
  8. Ed eccomi qui a farti i miei più affettuosi auguri! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sapevo che arrivavi e ti ringrazio assai.

      Elimina
  9. A Vincenzì, e tu zitto zitto compi gli anni e lo spiattelli così? A saperlo almeno ti preparavamo una torta... Ma ce l'avresti fatta, poi, a spegnere tutte le candeline??? Mah! Auguri, ganzissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A Silvà, ma seconno a te che se po fa pubblicità quanno se ne fanno così tanti? Ho 'mparato da mi moje. Le candeline? Ahò ma che stai addì? Io co na soffiata faccio volà puro la torta.
      Grazie Silvà.

      Elimina
  10. il tuo compleanno! sono arrivata tardi!

    però che eri acquario dovevo capirlo eh...tale e quale a Mutter!!! no dai...tu essendo acquario al maschile sei più " gestibile"...scherzo un po'!

    auguri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre in tempo Annika. In famiglia siamo in tre: io, AnnaMaria e mia figlia Monica, tutti e tre della terza decade. Effettivamente c'è un bello spiffero d'aria dentro casa.
      Gestibile? Acquario ascendente Scorpione. Vedi un po' tu.

      Elimina
    2. allora è l'ascendente che ti salva:)

      Elimina
    3. Buona la battuta, ma ci ho messo l'ascendente apposta:)

      Elimina
  11. Il problema è che sei nato il 9. La mia colpa, che non dovrei dimenticare tale data che è uguale alla mia, spostata in avanti di qualche mese.
    So che dovevo esserci ieri, ma tante cose mi hanno deviato. Non ho scuse, ma stai già sogghignando mentre leggi. Ti vedo.
    Buon compleanno amico mio.

    Te l'avevo già dedicata una volta ma la riposto qui, a casa tua. Perché sei tu, intero intero.

    "Vince' al tempo degli inferociti
    i nostri nervi sottoghiaccio scattavano da soli
    più veloci degli occhi, prima dei pensieri.
    Che razza d'imboscate erano pronte
    per noi, e da noi per gli altri.
    Vince', gli anni c'imbiancano senza addomesticare,
    da qualche parte sotto la corteccia
    un serpente s'inarca d'improvviso.
    La sua spina dorsale è quella nostra.
    Oggi siamo sfiatati,
    se uno c'insulta sorridiamo a mezza bocca,ma cogli occhi no,
    gli occhi vanno a guardare la sua gola,
    se due volte insultati sorridiamo
    finchè quello non smette
    ma cent'anni di schiena piegata
    non hanno insegnato a leccare la mano."

    (Erri De Luca - Gli Inferociti. Da Solo Andata)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le scuse sono ampiamente accettate:)
      La poesia è bella. Mi pare di averla già letta, a casa tua, dedicata a me. Oggi è speciale, perché sono io, intero intero.
      Mi hai capito a fondo. Complimenti.

      Elimina
  12. Nel colpevole personale ritardo tanti auguri.

    Quando ce vo',ce vo'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tante, Ivo. Ciai raggione, quanno ce vo' ce vo', e stavorta ce voleva propio.

      Elimina
  13. Buon compleanno ...caro Enzo ...oggi con un giorno in più ...ti auguro tante tante cose belle ...il tuo testo ......spassosissimo...coloratissimo ... già i colori li hai nel tuo cuore ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Bianca. Beh...certo un po' tanto colorato il pezzetto...ero in uno stato di euforia...e per quello ho usato il dialetto di Trastevere, che è particolarmente colorito...unto di colore.
      Vero, i colori li ho nel cuore e negli occhi, tu lo sai.

      Elimina
  14. Er sor @Vincenzo dice : "Famjo trenta" !
    Io jè risponno : "Trenta ??? So' pochetti" !
    Mo che te sei pjazzato a li bblocchetti,
    scatta veloce e bbrucja la partenza !

    Jè damjo 'n carcjo 'n culo a sora @Morte,
    e ove s' accantucci qquà ... a le porte
    de casa nostra a fa' la serenata,
    je la mannjamo 'djetro 'sta frittata !

    Chè @Vincenzone a trenta vòle annare,
    senza rimpjanti e senza rimpjattini :
    lui, fra de noi s' intenne, è 'n gran compare,
    e no 'n ometto co' li bigudini !

    Masculo nacque, e a li mesi trenta
    masculo vò arivà pe' divozzjone
    e allora dico io : "Ppjù QUARANTA !
    Cjè tempo poi ... p' annà a la stazzjone !

    @Cavajere Erante, tratto da : LA JACOPONEIDE !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei sprecato a cortivà l'ingeggno drento a li blogghe de l'antri e puro si ciavessi quello tuo, perché tu cijai er talento e la conoscenza e potressi pubblicà poesie e ricconti in dialetto da leccasse li baffi. Nun te sto a pijà per culo, ce credo propio e t'aringrazzio 'gni vorta come fusse la primma. Però lassa perde la matematica che nun è pe te. QUARANTA? Ma te se fatto du conti? Mamma mia bella e come ce dovressi arivà siconno a te? Già 'n po' de rincoionimento ce l'ò mo figuramise doppo li quaranta.
      T'aringrazzio assai, amico mio caro e te auguro tanta salute e che l'umore che ciai nun te lassi mai.

      Elimina
  15. Ciao,auguri e complimenti per il tuo Blog.
    A presto,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie degli auguri e dei complimenti, Fulvio.

      Elimina
  16. None ... nun è ccusì, o bbello mjo,
    e te l' ha confermato @Scribbba Zzjo :
    NUN sei rincojonito, hai bbona mente,
    e voja d' annà avante fjeramente

    Però te sbaji su la matematica,
    quella a l' universitari io l' inseggnjo,
    e a li rigazzi ch' ànno bbòn' ingeggnjo,
    vòto pe' pjeno, d' oggi oppuro antica !

    E si t' ho detto famjo "ppjù quaranta",
    ce devi sta attrezzanno la paranza :
    sopra le stelle so' ppjù de millanta,
    una ner còre bbrilla ... LA SPERANZA !
    @CavajereErante, tratto da LA JACOPONEIDE

    Postescritto : nun me dì ... "aa pavone !", ma nun te nasconno che, 'ggnì complimento tuo, 'ggnì apprezzamento tuo der djaletto romano "nostro" ... me inebbrjano !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai come se dice? me gratto in primise ma in fonno ce credo e ce spero e t'ringrazzio de core dell'augurio bello, ma mejo scantonà da sto discorso.
      Si li comprimenti che te fo te fanno venì li lucciconi me fa piacere me fa, altro che pavone, ma qui te sei sbajato: nun so comprimenti so penzieri seri e io te dico che dovressi da provacce, che ce riesci de sicuro.
      E mo annamose a fa ta magnata, che mi moje ha fatto un sughetto che già me lo sento in bocca.
      Buon appetito a Bru, ce riesentimo.

      Elimina
  17. Ti stringo fortissimo anche con gli auguri in ritardo caro Vincenzo..
    Ti avviso che non patisco per nulla il solletico sotto i piedi!
    Sei avvisato..
    Bacio simpatia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie grazie grazie.
      Così tu non patisci il solletico sotto i piedi?
      Un posto dove fare ciuccichella si trova sempre.
      Donna avvisata...

      Elimina
    2. ahahaha...adorabile..semplicemente adorabile!

      Elimina
    3. Ollallà! Sono adorabile.
      Era dall'ultimo millennio che una fanciulla non mi faceva così bel complimento.

      Elimina
  18. Arrivo molto tardi e mi dispiace, spero di essere ancora in tempo per farti tanti auguri!

    RispondiElimina