domenica 13 ottobre 2013

IL SOLE È IGNOTO




Il sole è ignoto,
il cielo una palude;
un alito di vento 
reca il messaggio
nascosto
tra fogli privi di parole.

Arido è il campo, duro come sasso.

Cresce nel cuore ombra.

14 commenti:

  1. La trovo una splendida allegoria per l'incapacità di vedere le difficoltà attuali.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'incapacità di vedere il bello e il brutto della vita comune per correre dietro a chimere irrealizzabili, solo perché ciò che non è comune sembra essere assai più interessante, lodevole e degno di attenzione.
      Me l'ha suggerita una ferale notizia giuntami ieri nel pomeriggio, che mi ha fatto penosamente riflettere sulla caducità delle cose.

      Elimina
  2. Nei fogli privi di parole il messaggio appare ancora più leggibile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo sì, nella sua brevissima crudezza.

      Elimina
  3. Poesia troppo complicata per me,
    però un saluto ci voleva, ciaoooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io mi prendo il tuo saluto e lo ricambio.

      Elimina
  4. un alito di vento reca il messaggio nascosto...m'inquieta un pò questa frase...

    Ciao Vincenzo

    RispondiElimina
  5. È vero: inquietante. Sempre sottile tu.
    Ciao Ale.

    RispondiElimina
  6. Che amarezza questa poesia. Sembra non lasciare scampo.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, Mariella, è molto amara.
      Ricambio l'abbraccio.

      Elimina
  7. Risposte
    1. Sei stata "la sola" ad accorgertene. Complimenti.
      Ma che ti è sembrato della poesia?

      Elimina
  8. Risposte
    1. Prendo il tuo ermetismo come una nota positiva e ringrazio.

      Elimina